Categorie
Strutture

Anfiteatro

Grande parete che sovrasta le case di Bodengo, è costituita da una prima parte (circa 150 metri) compatta e successivamente da settori interrotti da cengie erbose che salgono fino alla cima del Mottone, totale circa 400 metri. Ad oggi conta un solo tentativo che sottovalutando la complessità dell’impresa si è spinto ad esplorare solo la prima parte della parete per 4 lunghezze di corda. Il luogo merita certamente nuove spedizioni esplorative, la roccia è molto bella.

Avvicinamento: impresa tosta in sé. Non esistono sentieri ma solo resti di tracce antiche ormai quasi totalmente cancellati dalla vegetazione. Unico riferimento è il bosco di grandi faggi (luogo isolato dal mondo e che merita una visita) che si localizza facilmente sulla verticale di Bodengo, un po’ sulla sinistra. Per raggiungere l’attacco considerare circa 2 ore impegnative che possono richiedere in alcuni tratti l’uso della corda. Unica certezza è che la macchina va lasciata a Bodengo, zona campanile.

Via incompiuta in ambiente selvaggio e misterioso. La roccia è splendida e merita sicuramente un’esplorazione più sistematica e paziente.

Prevedere bivacchi in parete se si decidesse di proseguire per terreno inesplorato.

Le cenge erbose che interrompono la parete non disturbano la scalata, struttura con ambizioni da big wall.

 

Elenco vie