Categorie
Strutture

Gole del Boggia

La struttura più celebre e frequentata della ValB, 250 metri di placche che partono dal torrente in fondo al canyon, ci si cala dalla strada con 5 doppie, roccia molto bella, aderenza ed erosioni. Nota storica: la parete, negli anni ’80, è stata sfregiata dalla strada, che ne ha interrotto la continuità, prima il sentiero di accesso alla Val Bodengo si sviluppava sul lato opposto della valle e quindi la placca aveva uno sviluppo maggiore, intatta era alta circa 350 metri. Forse in tempi odierni, con maggior attenzione all’ambiente e alle sue peculiarità, si sarebbe agito in altro modo … o almeno ci piace pensarlo.

Calarsi dal guardrail della strada, scegliere quello con cordini e fettucce.

Elenco vie

  • Cheddite (G. Lisignoli, R. Rossi, 2004)
  • Nuovo cinema paradiso (P. Brunner, R. Bahler, 2001)
  • Sapone di marsiglia (M. Raviscioni, J. De Agostini, (2009)
  • Paradisdican (ignoti, 19??)
  • Inox (sandro’s grappa) (T. Waiti, MC Bryce, B. Bryce, 1997)
  • Underground (P. Cogliati, N. Noè, 1992)
  • Pochi è bello (ignoti, 20??)
  • Pirati del Boggia ( M. Raviscioni , R. Rossi, 20??)