Categorie
Strutture

Ragnatela

Quota: 1350 m, dislivello 350m

La Ragnatela fa parte del complesso di pareti del Cantone di Strem, probabilmente il più imponente della Val Bodengo. Cattura la vista il Precipizio di Strem, un vuoto di oltre 350m di dislivello di roccia chiara e compatta; alla sua destra si adagia appunto la Ragnatela, dove la roccia più scura e articolata è solcata da irregolari venature chiare che sembrano tessute da un gigantesco ragno; ancora più a destra si trova la Parete dell’Aquila mentre a sinistra del precipizio si nota la più piccola struttura del gruppo, il Pilastro del Prete (Orso Grigio).

Accesso

Da Corte Terza risalire i prati dietro le case e il bosco rado di larici fin sotto la piccola cascatella del ruscello; piegando decisamente a destra salire il bellissimo bosco di enormi faggi alla base delle Placche dell’Aquila. Salendo ancora verso sinistra si trovano delle corde fisse che risalgono il costone a lato delle placche fino al belvedere posto tra le pareti della Ragnatela a sinistra e la Parete dell’Aquila a destra. Scendere nella conca alla base della Ragnatela percorrendo una facile placca con alcune corde fisse (1 ora circa da Corte Terza).

Accesso originale

Da Corte Terza si risalgono i pascoli a Nord dell’abitato puntando in direzione del fitto bosco di grandi faggi; si prosegue obliquando a sinistra e risalendo un ripido crinale che può creare problemi se bagnato. Si giunge in breve nel bacino del torrente pluviale che scende dalla struttura; lo si risale in qualche modo con tratti di arrampicata fino al III° fino alla base della parete (1 h da Corte Terza).

Elenco vie (da sinistra a destra):